Standard di Razza

CORPO

  • Linee superiori: diritte e leggermente discendenti.
  • Garrese: pronunciato.
  • Dorso: forte e ben muscoloso.
  • Lombi: zone lombari corte, larghe e muscolose.
  • Groppa: lunga e larga, leggermente discendente e ben muscolosa; bacino largo.
  • Torace: largo e profondo, con petto ben pronunciato e sterno ampio, tendente il più possibile all'indietro. Costato ben cerchiato.
  • Linee inferiori e addome: linee addominali asciutte, che risalgono leggermente verso il posteriore formando una curva elegante.

TESTA

Deve essere proporzionata alla taglia del corpo ed al sesso del cane. Linee cranio-facciali leggermente divergenti.

 

 

REGIONE CRANICA

 

  • Cranio: piatto, leggermente arrotondato solo sui lati, proporzionatamente largo, e con arcate sopraccigliari chiaramente sviluppate.
  • Stop: riconoscibile in modo chiaramente pronunciato.

 

 

CARATTERISTICHE CRANIO-FACCIALI

 

  • Tartufo nasale: fortemente pigmentato, in rapporto al colore del pelo. Narici ben aperte.
  • Muso: lungo, largo, forte, profondo. Profilo superiore della canna nasale leggermente convesso. 
  • Labbra: spesse, aderenti e non pendenti. Con buona pigmentazione, in rapporto al colore del pelo. Mascelle, dentatura, denti: denti grossi. Mascelle forti, con una dentatura a forbice perfetta, regolare e completa, nella quale gli incisivi superiori si toccano con quelli inferiori senza lasciare spazi intermedi, ed i denti si inseriscono verticalmente nella mascella. Dentatura di 42 denti, secondo la formula dentaria.
  • Occhi: il più possibile scuri, non troppo infossati, nè sporgenti, con espressione vivace e sveglia. Margini palpebrali ben pigmentati e aderenti ai globi oculari.

 

ORECCHIE

 

Di grandezza media, attaccate alte e larghe, non accartocciate.

 

 

COLLO

 

Di media lunghezza e con forte muscolatura; la linea cervicale è leggermente arcuata.

 

CODA

Segue la linea del dorso, ed è portata il più possibile orizzontale o leggermente elevata, ma non è eretta, non troppo grossa, nè sottile.

Deve essere accorciata in misura acconcia agli usi venatori. (In paesi nei quali la legge vieta il taglio della coda, questa può essere mantenuta naturale. Dovrebbe giungere fino al garretto, ed essere portata diritta oppure leggermente a forma di sciabola).

 

ARTI ANTERIORI

CARATTERISTICHE GENERALI

 

Osservati anteriormente, gli arti risultano diritti e paralleli; osservati lateralmente si presentano integralmente sotto il corpo. La distanza fra il terreno ed il gomito dovrebbe essere circa uguale a quella fra il gomito ed il garrese.

 

  • Spalle: la scapola è ben inclinata all'indietro, e con forte muscolatura. Buona angolatura della scapola con il braccio.
  • Braccio: il più possibile lungo, con buona ed asciutta muscolatura.
  • Gomiti: aderenti al corpo, non girati verso l'esterno, né verso l'interno. Buona angolatura del braccio con l'avambraccio.
  • Avambraccio: asciutto e posizionato verticalmente, con forte ossatura.
  • Articolazione del piede anteriore: forte.
  • Metacarpo: leggermente inclinato in avanti. Piedi anteriori: di forma ovale, con dita ben chiuse e cuscinetti plantari sufficientemente spessi, ruvidi, resistenti e ben pigmentati. Sia in posizione da fermo, che in movimento, vengono poggiati parallelamente e non sono portati verso l'interno, né verso l'esterno.

ARTI POSTERIORI

CARATTERISTICHE GENERALI

 

Osservati da dietro risultano diritti e paralleli. Buona angolatura dell'articolazione del ginocchio con il garretto. Forte ossatura.

 

  • Coscia: lunga, larga e muscolosa, con buona angolatura del bacino con la zona femorale. 
  • Ginocchia: forti, con buona angolatura della zona superiore con quella inferiore della coscia. 
  • Gamba: lunga, muscolosa e nerboruta. 
  • Garretto: forte. 
  • Metatarsi: corti, posizionati perpendicolarmente. 
  • Piedi posteriori: di forma ovale, con dita ben chiuse e cuscinetti plantari sufficientemente spessi, ruvidi, resistenti e ben pigmentati. Sia in posizione da fermo, che in movimento, vengono poggiati parallelamente e non sono portati verso l'interno, né verso l'esterno.